aranc

aranc

domenica 27 dicembre 2009

Nuovo circolo in Canavese ?

Mi è giunta notizia dell'apertura di un nuovo circolo a Feletto ... Vi risulta ? Sarebbe molto interessante nella nostra ottica di collaborazioni.
Ciao
Filippo

Confronto tra Elo Classico e Elo Rapid

Il confronto per i giocatori del nostro Circolo,con riferimento ai dati aggiornati al 1° novembre, mostra che la media è nettamente più alta per il classico,il che si spiega soprattutto con i notevoli salti di elo conseguenti all'acquisizione dell'Elo Fide. Da notare che il 1° posto di Folco Castaldo è ancora più netto nel Rapid; lo stesso vale nell'ambito dell'intero Piemonte,come confermato dalla nettissima vittoria nel Regionale Semilampo e dal notevole 59° posto nel Campionato Europeo Rapid di Varsavia.

CASTALDO Folco 2401 2551
RANIERI Fabrizio 2276 2234
CHIAROTTO Filippo 2076 1904
SCAGLIOTTI Mauro 2022 1951
CARESANA Alessandro 2004 2038
BRUNO Fabrizio 1965 1874
DOPPIONI Mauro Dante 1965 1743
RAZZANO Lorenzo 1951 1883
GIUNTO Andrea 1934 1686
PAONESSA Denis 1892 1658
MORATTO Davide 1854 1729
SCAGLIOTTI Guglielmo 1817 1713
AVETTA Roberto 1730 1473
CASTALDO Antonio 1708 1538
GIACHINO Adriano 1705 1460
PERRONE Davide 1611 1575
CAPRIOGLIO Riccardo 1554 1710
TRICERRI Pierino 1521 1272
VIGLIOCCO Davide 1518 1584
ALLEGRO Mattia 1506 1581
GENNARO Isabella 1494 1410
GABRIELE Rodolfo 1485 1329
BOSTICARDO Tommaso 1449 1554
RAVETTO Luca 1446 1413
BOGATTO Mario 1440 1425
PUCCIO Alessio 1440 1419
AGOSTINO Pietro 1425 1404
PANE Gabriele 1368 1338
GIUNTO Stefano 1359 1362



media 1721 1649

mercoledì 23 dicembre 2009

Mattia Allegro 1N !

Colla ratifica dei risultati della Coppa Autunno,avendo raggiunto le 9 partite Fide con 4 punti, Mattia Allegro passa direttamente dalla 3N alla 1N.

Promozioni 3N

La FSI ha ufficializzato,con decorrenza 1° gennaio, il passaggio alla 3N di Isabella Gennaro e Tommaso Bosticardo.

martedì 22 dicembre 2009

lunedì 21 dicembre 2009

Campionato Europeo Rapid

Nel Campionato Europeo Rapid di Varsavia,a cui partecipavano ben 697 giocatori ,Folco Castaldo,partito 81°,ha realizzato 9 punti su 13 conquistando il 59° posto

venerdì 18 dicembre 2009

Nascita della Società Scacchistica Eporediese

Il circolo è stato fondato ufficialmente l’8 ottobre 1983. Una bella ricostruzione della sua nascita con alcune notizie significative fino al 2001 è contenuta nell’articolo della Sentinella del Canavese del 23 lug. 2001 ,che comprende contributi del 1° presidente Nicolò Guglielmi,di Emilio Vanore ,che ebbe un importantissimo ruolo organizzativo,dell’attuale vicepresidente Mario Bogatto e dell’attuale presidente Caresana.Qui di seguito è riportata una sintesi dell’articolo (a firma di Franco Farnè)

L’8 ott. 1983, nella sede presso il Centro Civico di Bellavista,ha ufficialmente inizio l’attività della Società Scacchistica Eporediese. Questo il Direttivo: Nicolò Guglielmi,presidente; Emilio Vanore,vicepresidente; Angelo Rapetti, segretario; Mario Tradardi,responsabile dell’attività giovanile.
“La nascita della SSE fu fortemente voluta da Vittorino Manina,nell’ambito della Sez. Ricreativa Olivetti; fino ad allora i tornei si erano tenuti nella sala del Convento di S.Bernardino; in pochi gg ci furono una cinquantina di soci, io ricevetti la tessera n.1 e fui anche uno dei primi consiglieri”, ricorda Mario Bogatto,attuale vicepresidente.
Scrive Nicolò Guglielmi: ”Ho iniziato ad appassionarmi agli scacchi a 15 anni ,attorno al 1950. Per motivi di studio prima e per lavoro dopo,ho molto girato per l’italia e in ogni luogo in cui ho vissuto,ho frequentato gli ambienti scacchistici,a livello agonistico; se i circoli esistevano li ho irrobustiti e se non c’erano li ho fatti nascere; così è accaduto a Milano,a Torino,a Novara e ad Ivrea,dove sono arrivato sul finire degli anni ‘60”.
“In quel tempo-continua Guglielmi- gli scacchisti eporediesi disponevano di 2 sedi: la Birreria Aosta ,in corso Nigra, e il Circolo Olivetti al Convento,gestito con una certa professionalità dal dipendente Olivetti Manina. Io ho frequentato entrambi e ho trovato più appassionante la birreria Aosta,grazie a 2 giocatori molto forti: Monaldi e Delfin; le loro sfide furono memorabili”.
Tra I giocatori con velleità di gioco agonistico, sul finire degli anni ’70 ,si distingueva Mario Tradardi.
La creazione della Società ha comunque il suo deus ex machina nella persona di Emilio Vanore,vigile urbano e figura molto nota in città. Dice Gugliemi: “la sua abilità di giocatore era superata da quella di organizzatore ad alto livello,attività in cui era veramente un grande .E’ stato il primo ad organizzare importanti tornei ad Ivrea con la partecipazione di grandi maestri provenienti dall’Inghilterra e dalla Yugoslavia. Fu lui ad organizzare anche i primi corsi di scacchi presso l’Azienda Turismo,che mi videro coinvolto come insegnante”.
Ed ecco la testimonianza dello stesso Vanore: ”Approfittando di una gara proposta dalla Società Scacchistica di Torino ,che si tenne al Teatro Giacosa,riuscimmo,nel 1982,a coordinare un torneo semilampo nell’ambito del Canavese. L’interesse suscitato mi spinse ad organizzare un corso per principianti per il quale chiesi a Manina di intervenire come insegnante. Il successo dell’iniziativa mi fece ottenere un contributo dal Comune,grazie al quale acquistai una scacchiera murale. Fu allora che con Guglielmi,Rapetti e Tradardi,un nostro allievo molto brillante,decidemmo di dar vita ad una società di scacchi. Nacque così la SSE,il cui elegante logo fu elaborato da Angelo Rapetti. Il Comune ci concesse l’uso di una stanzetta presso il Centro Civico di Bellavista e la possibilità di usare le sale più ampie per le sfide più numerose”.
Attualmente gli scacchisti eporediesi hanno a disposizione,nel medesimo Centro,un locale più grande.
Ricorda Vanore: “coordinammo anche dei corsi all’interno delle scuole; molto vivo è il ricordo (gennaio ’84) di una simultanea che vide il maestro internazionale jugoslavo Zivoi realizzare 28 vittorie,3 patte e 2 sconfitte.”
Nella seconda metà degli anni ’80 è Mario Tradardi ad assumere la guida dell’attività giovanile per i ragazzi delle scuole. “Sapeva essere molto coinvolgente-ricorda il vicepresidente Bogatto- allora frequentava l’ISEF e incontrando i ragazzi per l’atletica, seppe coinvolgerne parecchi nell’attività scacchistica.
A Tradardi subentra Alessandro Caresana,attuale presidente,il quale racconta: “sono qui dall’89; prima,come circolo,ero a Torino ma a quell’ambiente,forse più professionale,anche come livello di gioco,ho preferito Ivrea perché vi ho trovato più divertimento e molta più coesione tra i giocatori. Da noi si può ad es. vedere Folco Castaldo,il nostro giocatore più forte,seguire un piccolo allievo. Nel settore giovanile,siamo uno dei primi circoli in Italia come quantità di ragazzini. Quest’anno per i campionati italiani delle scuole il Piemonte è stato rappresentato dal liceo Gramsci di Ivrea. Da 4 anni poi abbiamo contatti con l’Università Popolare (oggi UNITRE)ed organizziamo corsi ed attività per persone in pensione. Abbiamo anche i classici giocatori di circolo che non fanno grandi tornei fuori,ma sono sempre disponibili per giocare. Questo dovrebbe essere il compito di un circolo: riunire giocatori di vario livello.”
Lo spirito di coesione ritorna in un toccante ricordo di Gugliemi,riguardante l’ing. Delfin,un dirigente di rilievo della Olivetti che viveva solo:quando mori’ a circa 70 anni al suo funerale parteciparono 2 anziane sorelle giunte dall’Ungheria e tre compagni scacchisti Monaldi,Manina e Gugliemi,che aveva solo 25 anni.

giovedì 17 dicembre 2009

Soci 2009 (67)

AGOSTINO PIETRO
ALLEGRO MATTIA
AVETTA ROBERTO
BALLARINI ANDREA
BELLAFIORE ENZO
BERTOLDO MATTIA
BOGATTO MARIO
BOSTICARDO ANDREA
BOSTICARDO LIA
BOSTICARDO TOMMASO
BRAVO CHIARA
BRUNO FABRIZIO
CAPIRONE NICOLO'
CAPRIOGLIO RICCARDO
CARESANA ALESSANDRO
CASTALDO ANTONIO
CASTALDO FOLCO
CHIAROTTO FILIPPO
CORNELIO SARA
DE VITIS ANDREA
DE VITIS RICCARDO
DELLI CARRI LUCA
DI SARNO FEDERICO
DI SARNO STEFANO
DOPPIONI MAURO DANTE
GABRIELE RODOLFO
GENNARO GIULIANO
GENNARO ISABELLA
GIACHINO ADRIANO
GIUNTO ANDREA
GIUNTO STEFANO
GLAUDO NICOLO'
GRILLO SERGIO
GUGLIELMI NICOLO'
IMPARATO MARCO
MARIANO ELIA
MORATTO DAVIDE
MUSSO MAURO
PANE GABRIELE
PAONESSA DENIS
PAPALINI CLAUDIO
PERRONE DAVIDE
PICCO PIETRO
PITTI GIANLUCA
PUCCIO ALESSIO
PULA VITTORIO
QUILICO ALESSANDRO
RANIERI FABRIZIO
RAPPO BEATRICE
RAVETTO LUCA
RAZZANO LORENZO
RENZINI LORENZO
ROMANO ANTONINO
SACCONA SILVANO
SACCUMAN ANDREA
SACCUMAN LORENZO
SANDEI MATTEO
SCAGLIOTTI GUGLIELMO
SCAGLIOTTI MAURO
SORRENTINO LUCA
SORRENTINO ROBERTA
TRICERRI PIERINO
TROTTO PIERANGELO
TRULLI MATTEO
VIGLIOCCO DAVIDE
ZARA ALICE
ZUNINO DAVIDE

mercoledì 16 dicembre 2009

Articolo di Guglielmi,Vanore,Caresana,Bogatto del 2001 - parte 2^

Articolo di Gugliemi,Vanore,Caresana,Bogatto del 2001-parte 1^

Il Maestro Fide FOLCO CASTALDO

Nato ad Ivrea il 14 novembre 1981.
Ha iniziato a giocare a scacchi a scuola, in prima elementare. I suoi primi maestri sono stati Mario Tradardi e Alessandro Caresana al circolo d’Ivrea. Le fasi di maggiore crescita le ha ottenute grazie al prezioso aiuto dei Maestri Internazionali Sahbaz Nurkic e Giulio Borgo .
Tra i suoi migliori risultati s’annoverano l’essere stato il più giovane Maestro d’Italia nel 1997, e aver conseguito il titolo di Campione U20 nel 2000 .
Nel 2006 come 1^ scacchiera della gloriosa e tutta artigianale squadra d’Ivrea, ha conseguito il quarto posto nella finale del CIS serie Master.
Attualmente è il più forte giocatore piemontese e 24° tra i giocatori italiani in attività.
E’ responsabile del settore giovanile piemontese della FSI.

martedì 15 dicembre 2009

Un successo storico

Nel 2006 il nostro Circolo ha conquistato il 4° posto nella massima serie del Campionato Italiano a Squadre

CIS 2006 Serie Master
Classifica Finale

1 Padova 14
2 Marostica 12½
3 Penne 13
4 Ivrea 10
5 Palermo 9½
6 Trieste 9½
7 Reggio 8½
8 Latina 8½
9 Desi3 8
10 Potenza 6½

Squadra

1 FM Castaldo Folco 2347
2 M Ranieri Fabrizio 2228
3 M Mariano Elia 2191
4 CM Aglietti Graziano 2055
CM Saccona Silvano 2162

lunedì 14 dicembre 2009

Torneo di Bollengo

COMUNICATO STAMPA SSDE (fonte A.Castaldo)
Bollengo laurea i vincitori del XXIII Trofeo Scacchi Canavese

Si è conclusa Bollengo la XXIII edizione del Trofeo Scacchi Canavese, edizione che quest’anno si è articolata su otto appuntamenti, ultimo proprio a Bollengo che come da tradizione apre e chiude la manifestazione. Dopo la prova di Ivrea di ottobre, vinta ancora una volta da Folco Castaldo davanti a Fabrizio Ranieri ed a Luca Finocchiaro, con un ottimo comportamento nella propria categoria del giovanissimo Tommaso Bosticardo, la classifica del Trofeo vedeva nelle varie categorie la seguente situazione. Nella categoria Assoluti il predominio di Folco Castaldo è schiacciante e la sua condizione di leader inattaccabile, anche in vista di un’assenza forzata di Ranieri nell’ultima gara di Bollengo appunto. Nella categoria con ELO tra 1800 e 1999 in testa Autino alle sue spalle Giacomasso e Bruno a pari punteggio, nella categoria 1600-1799 Razzano è primo tallonato da Gallo Modena di Torino e Lucchese di Casale, infine nella categoria con ELO inferiore a 1600 è un testa a testa tra Davide Moratto di Biella e Castaldo Antonio di Bollengo.
Nella gara conclusiva di Bollengo scontata l’assenza di Ranieri, Folco Castaldo non ha avuto avversari, nonostante la presenza del fortissimo Maestro Fide milanese Luigi Caselli classificatosi 2° in graduatoria finale, alle loro spalle terzo Giorgio Valenzano di Biella, 4a e 1a delle donne la Torinese Tiziana Barbiso riconfermando così l’ottima forma ormai ritrovata. Buone le prestazioni degli under 16 con Andrea Giunto, Tommaso Bosticardo e Isabella Gennaro nelle prime posizioni.
Con i risultati di quest’ultima gara le graduatorie finali del Trofeo Scacchi Canavese nelle varie categorie sono cosi definite.
Folco Castaldo vittorioso nella graduatoria Assoluti, Enrico Giacomasso grazie all’odierno 5° posto ha superato nella classifica finale Autino e Bruno, mentre Paolo Lucchese di Casale, 7° a Bollengo ha superato sia Razzano che Gallo Modena; mentre il biellese Moratto con 4,5 punti è riuscito ad avere la meglio sul filo del traguardo su Castaldo 4,0 punti a Bollengo.

Squadre CIS

(Formazioni provvisorie)

SQUADRA S.S.E. 1: (SERIE A1)
AGLIETTI GRAZIANO, CASTALDO FOLCO, MARIANO ELIA, RANIERI FABRIZIO, SACCONA SILVANO ,

SQUADRA S.S.E. 2: (SERIE C)
CHIAROTTO FILIPPO, BRUNO FABRIZIO, PAONESSA DENIS, SCAGLIOTTI MAURO, RENZINI LORENZO, RAZZANO LORENZO, ZUNINO DAVIDE, BALLARINI ANDREA, DOPPIONI MAURO, VIGLIOCCO DAVIDE,

SQUADRA S.S.E. 3: (SERIE C)
CARESANA ALESSANDRO, GIUNTO ANDREA, BELLAFIORE ENZO, GIACHINO ADRIANO, CASTALDO ANTONIO, TRICERRI PIERINO, BOGATTO MARIO, BOSTICARDO TOMMASO,

SQUADRA S.S.E. 4: CAMPIONATO UNDER 16

Sede,Codice Fiscale e Sito Web

SOCIETA’ SCACCHISTICA DILETTANTISTICA EPOREDIESE
Sede: Piazza 1° Maggio - 10015 IVREA (To)
C.F. 93005680017 -- P..I.V.A 07518980011
Recapito postale: via Marconi, 17 – 10012 Bollengo (To)
Sito web: http//ivreascacchi.blogspot.com/

Consiglio Direttivo

CARESANA ALESSANDRO (Presidente)
BOGATTO MARIO (presidente onorario)
RANIERI FABRIZIO (vice-presidente)
CASTALDO ANTONIO (tesoriere)
PAONESSA DENIS (responabile settore giovanile)
ROMANO ANTONINO
RAZZANO LORENZO
CHIAROTTO FILIPPO

Giocatori emergenti nei semilampo (15 ott. 2009)

La Sentinella del Canavese giovedì 15 ottobre
Giocatori emergenti nei semilampo
Ecco il quadro dopo i tornei di Chivasso, Caluso e Pont
Dopo le prime sei prove, di cui l'ultima a piazza Ottinetti,
la situazione per la vittoria finale incomincia a delinearsi,
In primavera i tornei disputati a Bollengo,
Ivrea, Chivasso, Caluso e Pont Canavese hanna indicato la
presenza di giocatori che sono riusciti in alcune accasioni ad
insidiare con successo la supremazia dei giocatori di Ivrea.
Ma vediamo brevemente alcuni dettagli sui tornei di Chivasso,
Caluso e Pont. A Chivasso, dove il semilampo è stato
organizzato con la locale societa scacchistica, i 26 partecipanti
hanno dato vita ad una gara avvincente ; assente Castaldo,
Fabrizio Ranieri, non al massimo della forma, si è qualificato
4° dietro al vincitore, il polacco Damian Topczewski, al torinese
Alberto Pulito 2° e all 'emergente Alessio Gallucci di Torino,
sesto Lorenzo Razzano; da segnalare il buon 6° posto del
giovane eporediese Mattia Allegro. Tra i chivassesi buona la
prova di Luca Pugliese e di Claudio Papalini,
Nella gara di Caluso , Castaldo non ha avuto rivali essendo
assente Ranieri, anche se è stato costretto al pari due volte
da Mauro e Guglielmo Scagliotti, padre e flglio, di Casale. Al
secondo posto Enrico Giacomasso, e poi Mauro Scagliotti seguito
da Fabrizio Bruno. Tra gli altri si sono segnalati Claudio
Papalini di Chivasso e Paolo Lucchese di Casale. Infme, a
Pont Canavese, assente Castaldo, si e ancora imposto Damian
Topczewski davanti a Fabrizio Ranieri, seguito da L0renzo
Razzano a cui va il merito di essere stato l'unico a battere
il vincitore; buona la prova di Andrea Giunto di Burolo 8°
e di Isabella Gennaro di Pavone 17a e prima delle donne.

Coppa Autunno 2009 - Classifica Finale

1 M RANIERI Fabrizio 2264 8,5
2 CM CHIAROTTO Filippo 2053 6,5
3 1N RAZZANO Lorenzo 1965 6
4 1N PAONESSA Denis 1892 6
5 1N TROTTO Pierangelo 1893 5,5
6 3N ALLEGRO Mattia 1506 5
7 NC BOSTICARDO Tommaso 1449 5
8 1N RENZINI Lorenzo 1767 5
9 CM CARESANA Alessandro 2004 4,5
10 1N BELLAFIORE Enzo 1859 4,5
11 2N CASTALDO Antonio 1738 4,5
12 NC GENNARO Isabella 1494 4,5
13 1N CATALFAMO Santo 1816 4
14 NC LISTELLO Massimilian 1468 4
15 2N PAPALINI Claudio 1598 3,5
16 2N GIACHINO Adriano 1705 3,5
17 NC PICCO Pietro 1407 3,5
18 NC AGOSTINO Pietro 1425 3
19 2N AVETTA Roberto 1730 3
20 3N BOGATTO Mario 1455 3
21 NC GIUNTO Stefano 1359 3
22 NC PANE Gabriele 1368 3

Nel torneo hanno acquisito la definitiva tranche fide: Catalfamo, Papalini, Allegro, Gennaro, Agostino. Passaggio alla seconda Nazionale per Mattia Allegro e alla terza Nazionale per Isabella Gennaro e Tommaso Bosticardo.

venerdì 11 dicembre 2009

Semilampo di Borgo San Dalmazzo (8 dic.)

CLASSIFICA DEI PRIMI 20

CASTALDO Folco 2551 8
DRAGOJLOVIC Andjelko 2514 8
GUIDO Flavio 2382 7,5
KIZOV Atanas 2467 7
SULAVA Nenad 2541 7
LOVRIC Branko 2462 7
SALVADOR Roland 2702 6,5
VENTURINO Marco 2062 6,5
VALENZANO Giorgio 2054 6,5
MRDJA Milan 2587 6,5
DE FLORIO Federico 2088 6,5
AGHAYEV Miragha 2017 6,5
TOPCZEWSKI Damian 2202 6,5
PETRITAJ Ferdinant 2266 6
DAVI Alessandro 2037 6
IANNIELLO Riccardo 2381 6
BABILONIA Mauricio R 1959 6
UBEZIO Marco 2130 6
FORTINO Fabrizio 2134 6
FORNO Roberto 1883 6

martedì 1 dicembre 2009

9° turno e risultati dell'ottavo

9° turno
Caresana - Ranieri
Castaldo - Chiarotto
Allegro - Razzano
Paonessa - Gennaro
Trotto - Bellafiore
Bosticardo - Catalfamo
Picco - Renzini
Giachino - Listello
Avetta - Pane
Papalini - Agostino
Bogatto - Giunto


Risultati del 8° turno
Ranieri - Allegro 1/2
Chiarotto - Paonessa 1/2
Trotto - Razzano 1/2
Bellafiore - Caresana 1/2
Castaldo - Catalfamo 1-0F
Gennaro - Giachino 1-0
Renzini - Bogatto 1-0
Picco - Avetta 1-0 F
Bosticardo - Papalini 1-0
Listello - Giunto 1/2
Pane - Agostino 0-1